Tu sei qui

Alessandro Poggio

Alessandro Poggio ha studiato archeologia e storia dell’arte antica all’Università di Pisa e alla Scuola Normale Superiore, dove ha conseguito il perfezionamento (PhD).

I suoi interessi di ricerca spaziano dal Vicino Oriente antico al mondo greco-romano. La cultura artistica dell’Anatolia e del Mediterraneo orientale nel I millennio a.C., le reinterpretazioni delle immagini del mito in diversi contesti culturali, la glittica antica, la percezione dell’arte greca nella Roma Imperiale e la letteratura artistica nel mondo antico sono alcuni dei temi delle sue ricerche e dei suoi studi più recenti.

Ha inoltre sviluppato un forte interesse per gli aspetti materiali delle opere d’arte. Lo studio dei materiali lapidei, soprattutto del marmo, è stato affrontato da Alessandro Poggio in un’ottica multidisciplinare che tiene conto delle fonti antiche, delle analisi stilistiche e iconografiche, nonché di quelle archeometriche. E’ membro del comitato scientifico della rivista internazionale "Marmora".


Alessandro Poggio ha avviato indagini anche sul ruolo di informatica e tecnologia nella concezione di innovativi strumenti di ricerca.

Principali interessi di ricerca:

  • Anatolia e Mediterraneo orientale nel I millennio a.C.;
  • Marmi e materiali lapidei nell’antichità;
  • Arte greca nella Roma di età imperiale;
  • Letteratura artistica nell’antichità;
  • Glittica antica;
  • Digital Humanities.

Alessandro Poggio studied Archaeology and Ancient Art History in Pisa at the University and the Scuola Normale Superiore. He received his PhD from the Scuola Normale Superiore.

His research interests span from the Ancient Near East to the Graeco-Roman world. Among the themes of his researches there are the art of Anatolia and the Eastern Mediterranean in the first millennium BC, the cross-cultural interpretations of images of myth, ancient glyptic, the perception of Greek Art in Imperial Rome, and Ancient Literature on Art.

He has also developed a marked interest in materiality. Alessandro Poggio has undertaken the study of the use of stone, in particular marble, from a multidisciplinary perspective, which takes into account ancient literary sources, stylistic and iconographic features, and also archaeometric analyses. He is member of the scientific board of the international journal "Marmora".

Alessandro Poggio is interested in exploring how computer science and technology can help in the development of innovative research tools.

Main research interests:

  • First-Millennium BC Anatolia and Eastern Mediterranean; 
  • Marble and Stone in Antiquity; 
  • Greek Art in Imperial Rome; 
  • Ancient Literature on Art; 
  • Ancient Glyptic;
  •  Digital Humanities.